Home » Blog » Perché ci mancano le persone che ci hanno tradito?

Perché ci mancano le persone che ci hanno tradito?

Le cose succedono. E, sfortunatamente, quasi tutti noi ci imbattiamo nel tradimento, in una qualche forma. Siamo completamente impreparati, però, al fatto che…ci manca questa persona, anche se non ci ha trattato nel migliore dei modi. Perché avviene questo? Mi ha fatto tutto questo…sono sano di mente…perché mi manca questa persona? Dovrei odiarla o essere arrabbiato: quello sarebbe normale! E invece no…un desiderio inaspettato ci lascia perplessi e non riusciamo a capire perché ci sentiamo in questo modo.

L’amica di Ilaria usciva con il suo ragazzo alle sue spalle. Ilaria aveva conosciuto di recente questo ragazzo, quindi il fatto che si fosse comportato in questo modo è stato facile da superare. Ilaria ha rotto con lui e lo ha dimenticato. Ma la sua amica…erano amiche da 8 anni ed erano molto legate. Non è stato facile affrontare il suo tradimento. Sono già passati diversi mesi ma Ilaria è ancora molto triste. Si è resa conto che le mancava…la sua amica, anche se non voleva ammetterlo. La madre di Ilaria, a cui lei confida sempre i suoi sentimenti, era indignata: “Come sarebbe a dire che provi tristezza? Cosa c’è da essere tristi?”

Nella nostra psiche, però, non è tutto così semplice. Il tradimento è possibile solo da parte di persone molto vicine e intime. Una passante o uno sconosciuto alla fermata dell’autobus o in coda alla cassa non può tradire.

Affinché possa avvenire il tradimento, la persona deve trovarsi in una zona molto intima e ha il diritto di starci: siamo noi che gli abbiamo consegnato le chiavi della nostra fiducia.

Vivendo il tradimento, siamo feriti, prima di tutto, dal fatto che alcune speranze riposte nel futuro con questa persona (che ci ameremo e saremo felici insieme, etc.) non sono destinate a realizzarsi. E questa è una grande perdita, enorme! Niente è più doloroso del crollo delle proprie aspirazioni.

Ci dipingiamo un ritratto di questa persona per come la vediamo. L’immagine raffigurata non sempre corrisponde alla realtà, ma la nostra anima ha una vena artistica e noi vediamo quella persona in questo modo! Dopo che qualcosa non si è avverato, soffriamo internamente a lungo per quello che pensavamo sarebbe potuto essere, e la persona di cui ci fidavamo ha rovinato tutto…

Abbiamo nostalgia di quelle persone a cui eravamo così vicini, di cui ci siamo innamorati. Ci manca un’immagine che non vuole sbiadire, nonostante le chiare indicazioni che l’immagine non corrisponda alla realtà.

Non cessiamo subito di amare le persone, questo non avviene mai…Tratteniamo a lungo ciò che abbiamo perso e siamo infinitamente dispiaciuti della perdita. La tristezza, in questo caso, è del tutto giustificata, no?

Passerà. Il periodo del lutto non dura per sempre, ma non può essere evitato. Ogni cosa ha il suo tempo.

Seguici su Instagram: